Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche

Presentazione del corso

OBIETTIVI FORMATIVI

La Laurea Magistrale (LM) in Scienze Chimiche fornisce un approfondimento della formazione chimica di base nei vari settori scientifico disciplinari e competenze specifiche attraverso l'acquisizione di metodologie utili per la comprensione dei fenomeni a livello molecolare. La LM in Scienze Chimiche si propone di formare uno "scienziato chimico" in grado di poter intervenire su problematiche di alto contenuto scientifico e tecnologico quali quelle che si presentano sempre più spesso sia nel campo della chimica applicata che nella ricerca di base. Questa LM intende dare ai propri laureati un'approfondita conoscenza delle tematiche chimiche più avanzate, in modo tale da permettere loro di affrontare i più svariati problemi di natura chimica e biochimica in una moltitudine di campi quali quelli medico sanitari, ambientali e industriali di diverso genere (chimico, farmaceutico, alimentare, ecc.).

PROFILI PROFESSIONALI

La Laurea Magistrale in Scienze Chimiche consente di sostenere l’esame di stato per l’ammissione all’esercizio della professione del Chimico, previa iscrizione all’Ordine Chimici (Sezione A), regolamentato dal D.P.R. 5 Giugno 2001, n. 328 e successive modificazioni.

I laureati magistrali in Scienze Chimiche possono svolgere attività di promozione dell’innovazione scientifica e tecnologica, nonché di gestione e progettazione delle tecnologie; potranno inoltre ricoprire funzioni di elevata responsabilità nei settori dell’industria, progettazione, sintesi e caratterizzazione dei nuovi materiali, della salute, della alimentazione, dell’ambiente, dell’energia, della sicurezza, dei beni culturali e della pubblica amministrazione, applicando in autonomia le metodiche disciplinari di indagine acquisite. Infine, i laureati magistrali in Scienze Chimiche possono ricoprire mansioni nel campo dell’istruzione e della diffusione della cultura scientifica.

I laureati magistrali in Scienze Chimiche possono inoltre accedere al Dottorato di Ricerca, in Italia o anche, grazie all'ottimo livello di preparazione conseguito, presso le più prestigiose istituzioni internazionali.

REQUISITI DI INGRESSO

Sono richieste adeguate conoscenze nelle discipline matematiche, fisiche e chimiche, facendo riferimento al modello elaborato dalla Società Chimica Italiana riguardante i contenuti di base per i corsi di Laurea attivati nella classe L-27, documento noto come "Core Chemistry" (http://www.con-chimica.unimore.it/documenti/Contenuti_di_base_chimica.pdf) ai fini di soddisfare ai parametri dell'Eurobachelor (primo ciclo di qualificazione in ambito chimico riconosciuto a livello europeo).

Ai laureati della classe L-27 e della classe 21 ex DM 509/99 dell'Università degli Studi di Firenze è garantito l'accesso diretto alla Laurea Magistrale, così come ai laureati di classe L-27 e di classe 21 ex DM 509/99 provenienti da altri Atenei di corsi di Laurea che rispettino i requisiti minimi della "Core chemistry". Per i laureati in discipline scientifiche di altre classi, nonché di studenti in possesso di titolo di studio conseguito all'estero e ritenuto idoneo, l’accesso sarà consentito previa verifica del possesso di un'adeguata preparazione individuale. La verifica è basata sull’analisi del curriculum personale alla quale può seguire un colloquio. Sono messe in atto procedure volte a colmare eventuali carenze formative.

Per i passaggi dalle Lauree ex DM 509 alla Laurea ex DM 270 sono state predisposte apposite tabelle di riconoscimento, pubblicate nel Regolamento del CdS.

ARTICOLAZIONE DEL CdL

Il CdS ha la durata normale di 2 anni, per un totale di 120 CFU. Esso è organizzato in cinque curricula, che hanno in comune un nucleo di insegnamenti che tutti gli studenti devono seguire per approfondire la propria cultura chimica di base e generale. Ciascun curriculum consente poi di acquisire conoscenze specializzate e avanzate in una determinata area o insieme di aree della chimica. I curricula proposti sono:

  • Curriculum Struttura, dinamica e reattività chimica
  • Curriculum Chimica supramolecolare, dei materiali e dei nanosistemi
  • Curriculum Chimica dell'ambiente e dei beni culturali
  • Curriculum Chimica delle molecole biologiche
  • Curriculum Sintesi, struttura e proprietà dei composti organici

Tutti i curricula della Laurea Magistrale prevedono 10 esami, oltre quelli a scelta dello studente corrispondenti a 18 CFU. I curricula condividono al I anno 4 insegnamenti, per corrispondenti 24 CFU. 6 CFU sono dedicati al tirocinio e 36 CFU alla prova finale.

ARTICOLAZIONE INSEGNAMENTI

Le modalità della didattica elargita prevedono lezioni frontali, esercitazioni con tutori, esercitazioni in laboratori chimici, fisici ed informatici.

MODALITÀ DI FREQUENZA

Libera per i corsi teorici. Obbligatoria per i corsi di laboratorio.

ATTIVITA' FORMATIVE

L'attività formativa prevede lezioni frontali, attività seminariali, ricerche propedeutiche e laboratori al fine di acquisire conoscenze, competenze e abilità capaci di aprire al mondo del lavoro.

ESAMI DI PROFITTO

Le modalità di accertamento dell'effettivo raggiungimento degli obiettivi formativi consistono in esami finali scritti e/o orali. Agli studenti può essere inoltre offerta la possibilità di partecipare a verifiche di profitto intermedie, valide ai fini del riconoscimento parziale di acquisizione dei contenuti didattici forniti dall'insegnamento. I corsi integrati prevedono un'unica prova di esame.

PROVA FINALE

La prova finale consiste nella verifica della capacità del laureando di lavorare in modo autonomo e di esporre e di discutere con chiarezza e piena padronanza i risultati di un progetto originale di ricerca, di natura sperimentale o teorica, su un tema specifico svolto durante il tirocinio di tesi e riguardante argomenti scientifici di interesse attuale con ampia conoscenza e riferimento alla letteratura internazionale in materia. La prova finale può essere comprensiva di un'eventuale attività di tirocinio interno o esterno (presso Università od enti pubblici di ricerca italiani o di altri Paesi o presso enti privati).

ACCESSO A STUDI SUCCESSIVI

Master di II livello e Dottorato di Ricerca.

 
ultimo aggiornamento: 13-Nov-2013
UniFI Scuola di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Home Page

Inizio pagina